Responsabile del servizio

A supporto del Sindaco e con autonomia decisionale limitata ad aspetti logistici ed operativi, il comune di Toritto individua il Responsabile del Servizio Comunale di Protezione Civile nella persona del Comandante del Corpo di Polizia Municipale.

Il Responsabile del Servizio di Protezione Civile è il primo collaboratore del Sindaco nella gestione dell’emergenza e, in quanto profondo conoscitore del Piano comunale di protezione civile, assume incarichi operativi di principale importanza, supportando il Sindaco nella gestione del personale del comune, dei volontari e delle aree di emergenza.

In tempo di pace, il Responsabile del Servizio di protezione civile ha il compito di:
 Provvedere all’acquisizione immediata di idonei sistemi di allarme alla popolazione ed alla successiva verifica periodica anche attraverso lo strumento delle esercitazioni.

 Provvedere in via immediata al completamente dell’attività di censimento della popolazione nelle aree a rischio, con particolare attenzione a quelle non autosufficienti ed ai mezzi di trasporto delle stesse in caso di emergenza.

 Provvedere all’aggiornamento periodico delle informazioni sulla popolazione nelle aree a rischio con l’eventuale collaborazione ed il coinvolgimento degli altri uffici comunali (anagrafe, servizi sociali, tributi) e della ASL per la trasmissione periodica delle informazioni di rispettiva competenza.

 Acquisire in via immediata e custodire presso la sede del COC almeno una copia delle chiavi di accesso alle aree di emergenza individuate nel presente Piano.

 Acquisire in via immediata e custodire presso la sede del COC la scheda per l’approvvigionamento idrico dell’idrante ubicato in località Quasano.

 Provvedere alla redazione/aggiornamento periodico del Piano comunale di protezione civile comunale.

 Coordinare l’attività di previsione e prevenzione dei rischi in ambito comunale.

 Coordinare l’attività esercitativa di verifica della pianificazione.

 Curare l’organizzazione, il funzionamento e l’efficienza della Sala Operativa del COC.

 Garantire l’acquisizione delle informazioni attraverso la verifica dei collegamenti telefonici, Fax ed Email per la ricezione degli avvisi di allertamento da parte della Regione e della Prefettura – UTG e di altre informazioni provenienti dalle strutture operative presenti sul territorio.

 Tenere i contatti con le istituzioni coinvolte in attività di protezione civile (Vigili del
Fuoco, Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Prefettura, Provincia, Regione, ecc.).

 Promuovere, in collaborazione con il Provveditorato agli Studi e la Funzione F3. Volontariato, iniziative di informazione nelle scuole sui temi della protezione civile.

In situazione di emergenza, il Responsabile del Servizio di protezione civile ha il compito di:

 Gestire il COC, se attivato, e coordinare le Funzioni di Supporto.

 Avvisare il Sindaco ed informarlo sullo stato dell’emergenza prevista o in atto.

 Diramare i messaggli di allertamento alla popolazione, sulla base delle direttive del Sindaco, ed in collaborazione con il Responsabile della Funzione F10. Informazione alla popolazione.

 Avvisare e mantenere i contatti con il COM, se attivato.

 Mantenere i contatti con i COC limitrofi per monitorare l’evento e l’eventuale richiesta o cessione d’aiuti.

 Sulla base delle direttive del Sindaco, coordinare tutte le operazioni, in modo da assicurare l’assistenza e l’informazione alla popolazione, la ripresa dei servizi essenziali, delle attività produttive, della viabilità, dei trasporti e delle telecomunicazioni.

 Valutare, di concerto con la Funzione F1. Tecnica e di Pianificazione, l’evolversi
dell’evento e le priorità d’intervento.